Chiavi di sicurezza RFID ad alta codifica

Fortress Safety progetta e produce sistemi di sicurezza custom, proteggendo la produttività dei macchinari e le vite degli operatori in luoghi di lavoro pericolosi. Perché gli interblocchi? L’interblocco è un dispositivo utilizzato per controllare due o più operazioni interdipendenti che devono avvenire in una sequenza predeterminata, se necessario controllate a distanza o con un ritardo temporale (EN ISO 14119).

A cosa servono le chiavi di sicurezza RFID ad alta codifica?

Il pod RFID Safety Key (RSK) è progettato per fornire una funzione di inibizione proattiva utilizzando chiavi ad alta codifica per proteggere gli operatori da avviamenti imprevisti.

Le unità RSK possono essere utilizzate come stazioni di chiavi autonome o integrate all'interno di un interblocco. Un pod può ospitare 2 o 4 chiavi bloccate a solenoide. Quando sono necessarie solo 2 chiavi, il design modulare di RSK consente di combinare elementi di controllo aggiuntivi all'interno di un singolo pod.

In caso di perdita di una chiave, le chiavi di ricambio possono essere facilmente programmate sul dispositivo utilizzando una chiave "teach". Durante questo processo, tutti i codici delle chiavi precedenti vengono cancellati dal sistema, eliminando così il rischio di duplicati.

Perchè utilizzare le chiavi di sicurezza RFID ad alta codifica?

✅ Oltre 4.000.000.000 di codifiche uniche
✅ Chiavi di ricambio possono essere conservate in loco senza rischio di duplicazione
✅ Chiavi programmabili sul modulo RSK utilizzando una chiave "Teach"
✅ Possibilità di configurazione come chiavi intrappolate e sezionatori a rilascio multiplo
✅ Indicazione di stato per ogni posizione della chiave
🟡 Chiave sbloccata
🔴 Chiave rimossa

✅ Varianti Power to Lock (consigliato) o Power to Unlock disponibili
✅ Connettività in rete disponibile
✅ Protezione contro l'ingresso fino a IP65 e IP67
✅ Design aperto per prevenire accumuli di sporco, polvere e detriti che possono influenzare il meccanismo di bloccaggio
✅ Corpo in lega metallica per ambienti pesanti e gravosi
✅ Livello di sicurezza Sii 3 PI e.

Scarica la scheda tecnica

Come funzionano le chiavi di sicurezza RFID ad alta codifica?

Ogni pod può avere da 1 a 4 chiavi RFID; ciascuna anche con funzionalità di blocco del solenoide e monitoraggio individuale. Laddove siano necessarie solo 1-2 chiavi, il design modulare di RSK consente di combinare elementi di controllo aggiuntivi all'interno di un key pod. Le unità RSK possono essere utilizzate come stazioni a chiave autonome o integrate in un interblocco della serie amGard pro per applicazioni di sicurezza fino a Cat.4, Sil 3 PL e.

Ad ogni chiave viene assegnato un codice a 32 bit che può essere accoppiato in modo univoco a un key pod di sicurezza. In caso di smarrimento della chiave, è possibile procurare facilmente chiavi sostitutive e adattarle al dispositivo. In questo processo, eventuali codici chiave precedenti vengono cancellati dal sistema, eliminando così il rischio di chiavi duplicate.

Guarda il video

E scopri di più!

Per maggiori informazioni su RSK