Sistemi di sicurezza custom made prodotti da Fortress

Fortress Safety progetta e produce sistemi di sicurezza custom, proteggendo la produttività dei macchinari e le vite degli operatori in luoghi di lavoro pericolosi.

Perché gli interblocchi? L’interblocco è un dispositivo utilizzato per controllare due o più operazioni interdipendenti che devono avvenire in una sequenza predeterminata, se necessario controllate a distanza o con un ritardo temporale (UNI EN ISO 14119).   

Negli ultimi 40 anni Fortress è stata riconosciuta nel settore per il design innovativo, la più alta robustezza dei prodotti sul mercato e l’affidabilità della sua ingegneria al passo con l’innovazione.

La sede centrale è a Wolverhampton (Regno Unito), con uffici di supporto e strutture di produzione in tutto il mondo, LAS A&S Srl è partner Esclusivo e autorizzato per il mercato italiano.

Serie tGard

Scarica il catalogo

Interblocchi ed elettroserrature a chiave medium duty

Interblocchi di sicurezza in corpo metallico a chiave per applicazioni MEDIUM DUTY con forza di ritenuta fino a 2500 N. Porte scorrevoli o a battente, sblocco dall’interno, varie tipologie di attuatori e alloggiamenti inferiori per pulsanti di selezione o di emergenza. Terminali a connettore o morsettiere interne, disponibili versioni con RFID a bordo dell’elettroserratura per raggiungere un livello di sicurezza SIL 3 PL-e.

Versione HLC (High Level Coded)

Questa soluzione con tecnologia RFID si integra nella nostra gamma configurabile di interblocco di media ritenuta serie tGard.
L’elemento codificato ad alto livello offre protezione contro le manipolazioni garantendo una elevata tolleranza al disallineamento sull’attuatore e fornendo uscite di sicurezza tramite configurazioni OSSD (transistor) o SSR (relè).

Alcuni vantaggi di tGard HLC (High-Level-Coded)

  • Altamente configurabile – pulsanti, e-stop, marcature sui pulsanti, rilascio di emergenza interno e altro ancora.
  • L’attuatore codificato ad alto livello offre protezione contro le manipolazioni.
  • Ri-configurabile fino a 10 volte utilizzando l’accessorio Teach Token.
  • Chiave codificata di accesso e personale per la sicurezza e l’anti intrappolamento dell’operatore.
  • Sicurezza fino a PLe e Cat. 4.
  • Attuatori per porte a battente e scorrevoli.
  • Compatibile con IO Link Safety! (disponibile a breve).

Serie mGard

Scarica il catalogo

Interblocchi di sicurezza meccanici

Interblocchi di sicurezza meccanici serie mGard per applicazioni gravose in certificazione SIL3 PL-e. Sezionatori di inizio procedura, semplici o a solenoide, con moduli a chiave, marcabili su 3 linee da 10 caratteri alfanumerici ciascuna con 200.000 combinazioni disponibili. Come Fortress, tracciamo le codifiche e i plant su un database per prevenire la duplicazione intenzionale di una codifica già presente per lo stesso plant. Applicazioni in campo, anche senza cablaggio tramite dispositivi molto robusti, per ambienti ATEX.

Serie amGardpro

Scarica il catalogo

Interblocchi ed elettroserrature heavy duty

Interblocchi di sicurezza HEAVY DUTY per applicazioni gravose con forza di ritenuta fino a 10.000 N. Elettroserrature e interruttori con moduli a chiave, marcabili su 3 linee da 10 caratteri alfanumerici ciascuna con 200.000 combinazioni disponibili, certificati SIL3 PL-e. Attuatori per porte a battente o scorrevoli, pulsanti per sblocco dall’interno, varie configurazioni e alloggiamenti inferiori per comandi di selezione o di emergenza.

Disponibili anche versioni con protocolli di comunicazione industriale: PROFINET/PROFIsafe, Ethernet/IP con CIP Safety ed EtherCAT FSoE, versioni dal corpo slim (40 mm) o totalmente in acciaio INOX con vasta gamma di piastre di fissaggio dedicate.

Interblocchi a rilascio chiave forzato

La serie Osbourn, grazie a dispositivi di interblocco a rilascio chiave forzato, garantisce l’anti-intrappolamento degli operatori all’interno di un’area pericolosa in cui è richiesto l’accesso con tutto il corpo. I dispositivi di questa serie sono stati progettati per aggiungere un livello di sicurezza, ideali per applicazioni di retrofit. Vengono difatti utilizzati in combinazione con elettroserrature pre-esistenti, barriere fotoelettriche, interblocchi di costruttori terzi, per impedire il ripristino o il riavvio imprevisto della macchina finchè l’operatore sarà in area pericolosa e avrà con sè la chiave di anti-intrappolamento. Essendo componenti totalmente meccanici, completi di piastre di montaggio integrate, possono essere facilmente adattati senza necessità di cablaggio o programmazione.

Serie Alfred

Scarica il catalogo

Interblocchi ed elettroserrature per atmosfere esplosive e aree pericolose

La serie Alfred è stata progettata e certificata per essere utilizzata in atmosfere esplosive e luoghi pericolosi con certificazioni ATEX, IECEx, UKEx, CCCEx e HazLoc.

La serie comprende interblocchi a solenoide o corpi contatti adatti fino alla Zona 1 (Gas) e Zona 21 (Polveri) ed interblocchi meccanici con chiavi di sicurezza adatti a qualsiasi atmosfera esplosiva o luogo pericoloso.

La serie Alfred è molto robusta, realizzata in acciaio inossidabile e con una forza di ritenuta di 7.000 N. La certificazione IP69, la rende perfetta per qualsiasi ambiente polveroso, gravoso o soggetto a lavaggi frequenti.

Un interblocco Alfred può essere configurato mediante una selezione di svariati attuatori (incluso uno sblocco d’emergenza dall’interno), moduli testa e moduli chiave di sicurezza (fino a tre). Tutti questi elementi rendono Alfred l’interblocco EX più customizzabile presente sul mercato!

Serie ATOM

Scarica il catalogo

Interruttori di interblocco a solenoide RFID

Interblocco a solenoide con RFID ad alta codifica, compatto e ultra-robusto. Corpo in metallo con elevata forza di ritenuta (12.000 N) rendono ATOM adatto anche per applicazioni industriali gravose HEAVY DUTY. Collegabile in serie con uscite OSSD e led di diagnostica a bordo, ha un attuatore autocentrante con elevata tolleranza al disallineamento +/- 7mm. Disponibili anche in versioni con sblocco dall’interno.

Serie LOUIS

Scarica il catalogo

HGL di Fortress è un interblocco a solenoide con RFID ad alta codifica compatto e ultra robusto, in grado di soddisfare i requisiti di protezione igienici. Come tipico dei prodotti Fortress, HGL è approvato per applicazioni fino al livello di sicurezza PLe (Cat. 4).
Il corpo è totalmente in acciaio inossidabile ed in combinazione alla sua elevata forza di ritenuta, rende HGL adatto per applicazioni industriali in cui sono necessarie procedure di lavaggio (es. settore alimentare). Certificazione 3-A Sanitary Standards. L’elevata tolleranza al disallineamento dell’attuatore (autocentrante) copre qualsiasi movimento o imprecisione, ideale quindi per porte a battente e scorrevoli. La testa dell’interblocco ha un design aperto e fabbricato in acciaio inossidabile per consentire una facile pulizia.
Disponibile in più varianti hardware, HGL può essere configurato per applicazioni in cui i pericoli persistono anche dopo lo spegnimento della macchina causa inerzia.
È possibile collegare più unità in serie con la funzionalità OSSD (Output Signal Switching Device) che impedisce il mascheramento dei guasti. Il LED alla base fornisce una chiara indicazione dello stato da tutte le angolazioni e a distanza.

La serie è stata denominata LOUIS in onore dell’omonimo chimico e microbiologo francese.

Chiavi di sicurezza RFID

La serie RSK (RFID Safety Key Pod) è progettata per garantire dispositivi a chiave di sicurezza ad alta codifica per proteggere gli operatori da ripartenze impreviste degli impianti mentre si trovano all’interno di un’area protetta.

Ogni pod può avere da 1 a 4 chiavi RFID; ciascuna anche con funzionalità di blocco del solenoide e monitoraggio individuale. Laddove siano necessarie solo 1-2 chiavi, il design modulare di RSK consente di combinare elementi di controllo aggiuntivi all’interno di un key pod. Le unità RSK possono essere utilizzate come stazioni a chiave autonome o integrate in un interblocco della serie amGard pro per applicazioni di sicurezza fino a Cat.4, Sil 3 PL e.

Ad ogni chiave viene assegnato un codice a 32 bit che può essere accoppiato in modo univoco a un key pod di sicurezza. In caso di smarrimento della chiave, è possibile procurare facilmente chiavi sostitutive e adattarle al dispositivo. In questo processo, eventuali codici chiave precedenti vengono cancellati dal sistema, eliminando così il rischio di chiavi duplicate.

Serie Frank

Scarica il catalogo

Sistema per il controllo e gestione degli accessi industriali tramite RFID

Frank è il rivoluzionario sistema per il controllo e gestione degli accessi industriali tramite badge RFID. Previene accessi non autorizzati o spegnimenti macchina lesivi alla produttività.
Utilizzando badges (anche preesistenti), gli ingressi in aree pericolose vengono monitorati fornendo diversi livelli di “permessi” agli operatori. Comunicazione in protocolli PROFINET/PROFIsafe, EtherCAT FSoE o EtherNet/IP. L’analisi dei dati, della produttività e la gestione dei permessi avviene tramite Local/Master controller semplice e intuitivo.

Valvole di sicurezza pneumatiche, idrauliche e di pressione

Le valvole di sicurezza monitorate Fortress Fluidsentry, pneumatiche, idrauliche e di pressione, sono riconosciute a livello mondiale come componenti chiave nella sicurezza dell’isolamentodei fluidi.

La tecnologia delle valvole monitorate Fluidsentry è progettata come un’interfaccia tra il funzionamento della potenza del fluido e i circuiti elettrici di sicurezza degli impianti.

Grazie a un doppio monitoraggio, offriamo una gamma di servizi e soluzioni per applicazioni di sicurezza oleodinamica e pneumatica che richiedono le categorie 2, 3 e 4 in conformità con AS4024.1 e ISO 13849.

Le valvole di sicurezza sono fondamentali e vengono utilizzate per evitare incidenti sul lavoro e garantire l’incolumità degli operatori, soprattutto durante le operazioni più pericolose.

Richiedi ora maggiori informazioni su Fortress